Translate

Benvenuti.

Notizie, commenti e riflessioni su " l'Italia che non si vergogna, con la testa nell'elmo di Scipio, va alla gogna. " Blog che nasce dalla volonta ed esigenza dell'autore di dibattere e confrontare la propria visione di mondo e società con quante più persone, motivo per cui sono molto graditi i commenti.

2010/01/06

Una nuova era

Ponzio "Jaco" Pilato, se ne è lavato le mani.

Kilombo è stato (s)venduto a Dacia,
che senza perdere tempo ha già messo in chiaro il progetto del SUO nuovo Kilombo.

Un progetto chiaro, limpido che seppellisce definivamente ogni minima libertà
in Kilombo, fatta eccezione di poco, che viene mantenuto poichè l'apparenza
è tutto e consente di poter affermare che, nonostante tutto, c'è democrazia.
Un po' come quando senti quelle persone che "Silvio è così democratico da mandare Cornacchione in onda su canale 5".

Qui potete leggere l'intero proclama della nuova sovrana.

La padrona comincia con l'annunciare, che saranno fatte una serie di modifiche.

E subito mi sono chiesto: "ma chi l'ha deciso l'ha chiesto al colletivo?
ovviamente NO".

Vado avanti e leggo: " Kilombo disporrà di una nuova grafica, di un nuovo motore di aggregazione e di molteplici novità, che includono la possibilità di fare tv e radio blogging dal vivo, una newsletter settimanale in .pdf con gli articoli di punta, completi di commenti"

e mi accorgo con stupore che queste cose (in versione molto simile)
erano le stesse che la passata redazione (di cui il sottoscritto faceva parte)
aveva già fatto AL COLLETTIVO e che quest'ultimo AVEVA BOCCIATO.

Allora due riflessioni:

1)ne deduco che nonostante il Collettivo abbia bocciato tali proposte,
esse verranno comunque imposte.

Altra similitudine col governo di "Papi" che nonostante un referendum abbia sancito il NO al nucleare, costruirà comunque le centrali.

2)Però sappiamo anche (è ormai appurato, anche per ammissione dell'ex padron Jaco)
che in Kilombo vi sono molti FAKE che come hanno sballato le ultime elezioni, potrebbero aver affossato le NOSTRE riforme.

E allora, non sarebbe il caso prima, di ripulire Kilombo
e poi di rifare la proposta del collettivo?

o FORSE la signora PADRONA SA GIA'CHI SONO I FAKE e quindi SA che il collettivo VERO avrebbe approvato le NOSTRE proposte ??

MA andiamo avanti.

Si legge ancora:

"nessuno vi impedisce di avere opinioni di ogni tipo e di esprimerle nei modi che ritenete più opportuni" BENE, e allora com'è che IO, PRECARIOPOLI e KLIGGMAGAZIN siamo stati sospesi???
LA RISPOSTA ARRIVA SUBITO: "ma se volete aggregare dobbiamo ricordare che Kilombo è un villaggio solidale, dove le sensibilità sono molte e rispettare queste sensibilità è importante per l'equilibrio interno alla comunità."
ECCO,
quindi insomma siamo TUTTI LIBERI DI ESPRIMERE le LORO opinioni.
CHIARO.

La "Signora" porta esempi concreti, infatti si legge:
" Per esempio, per molti dei blogger di Kilombo
non è appropriato accostare svastiche alla bandiera d’Israele."
(che è il motivo della sospensione di Kliggmagazin).

E chi sarebbero questi MOLTI blogger?
Provo ad indovinare...
una certa TISBE,SPARTACUS,LILITH e ovviamente ... la Padrona.

E per quale motivo non sarebbe appropriato?
Infastidisce forse la sensibilità religiosa di qualcuno?
Allora sarebbe il caso di spiegare a questo signore,
che la SVASTICA sulla BANDIERA di UNO STATO, è un'attacco allo Stato
e non alla religione maggiormente praticata in quello stesso Stato.

Il signore in questione è pregato di studiare prima di parlare
o di inventarsene (più facile) un'altra di scusa per censurare.


ARRIVA adesso UNA PARTE MOLTO BELLA, che RIGURDA anche ME! =D


Si legge infatti:
"Non è nella politica di Kilombo l’espellere: noi sospendiamo per un breve periodo per dare il tempo di capire."

MA CHE BELLO! QUINDI NON TUTTO è PERDUTO!
se faccio il bravo, mi pento e chiedo scusa,
dopo avermi fatto assaggiare il bastone,mi consentiranno anche di mangiare la carota, e potrò così, a far parte del regno della "Signora"Dacia!

Perchè espellere è controproducente.
smaschera la falsa libertà, che è necessario mantenere
(perchè come detto prima, l'APPARENZA è TUTTO)
e consente invece di passare per i magnanimi
che SE TI PENTI ti riaccolgono a braccia aperta,
purchè tu abbandoni per sempre quella brutta cosa che è la LIBERTA'.

La padrona ci informa poi che ha intenzione di rendere Kilombo REALE,
di uscire dalla tastiera.
Cosa molto carina,certo ma certamente utile solo a livello PROPAGANDISTICO,
(sarò io, ma anche questo mi ricorda il papi)
poichè ogni volta che ci sono le elezioni è quasi IMPOSSIBILE
trovare 6 persone che possano dedicare mezz'ora ogni tanto alla redazione,
e qui si chiedono GIORNATE e INCONTRI REALI.

Infine informa i KILOMBER(come dice lei) che:

" I redattori lavoreranno su base giornaliera, per il momento in gruppi di tre, e avranno il totale controllo della HP nella loro giornata di lavoro. Per questo motivo dovranno essere identificabili."

Anche questa cosa è molto simpatica(si fa per dire).
Per due motivi:

1)casca a pennello con l'iniziativa di Maroni di un MAGGIORE CONTROLLO del WEB

2)il suo amico MONOREDATTORE, è uno di quelli di cui non si sa nulla,
eppure è stato il primo ad attaccare chi non voleva dare le proprie informazioni.
Nonostante questi ultimi sono persone di cui per assurdo, si sà e già si sapeva tutto, tra i quali KorvoRosso, DarioBallini,Lallaladytux,Samie e il sottoscritto.

INSOMMA,
è veramente cominciata una nuova era in Kilombo.
E allora ufficializziamola questa nuova era, diamo un nome nuovo a Kilombo.
Uno molto carino potrebbe essere:

KILOMBO, il metablog della LIBERTA'

Un saluto,
Massimiliano!!!

11 commenti:

ladytux ha detto...

Ah, di sicuro io un fake non sono, ho preso il caffè e fatto manifestazioni con metà dei kilombisti (da costa a korvo da Ballini a Nobile massima trasversalità :D) e per di più la mia foto campeggia(va?) sui loro blog.
Quindi, esisto (anche se qualcuno m'augurava di "riposare in pace" cit. swamp :D)
Chi fa militanza o ha una "vita" lo si conosce. Chi sta a casa, no.
Da kilombo son fuori per mia scelta, scrissi a jaco di togliermi quando la redazione non redazionava ma si faceva i cazzi suoi. Son contentissima di stare fuori!
Ciao max, pericoloso blogger che merita la sospensione :D
ladytux

Anonimoperpauraditelefonatesulpostodilavoro ha detto...

Io mi soffermerei sul periodo del proclama: " I redattori lavoreranno su base giornaliera, per il momento in gruppi di tre, e avranno il totale controllo della HP nella loro giornata di lavoro. Per questo motivo dovranno essere identificabili."

MA CHI SONO?
CHI E' STA GENTE CHE HA ACCESSO A:

DATI PERSONALI COME l'EMAIL e l'IP

Almeno prima sapevamo che era uno eletto anche in maniera fraudolenta con il nick tizio ma con un blog. Ora non sappiamo neanche questo.

KorvoRosso ha detto...

Vuoi un consiglio Max? Mandali a cagare. Ci sono fior di aggregatori meglio di kilombo. Ed è uno spasso vedere il contatore degli iscritti che giorno dopo giorno va al ribasso ;-)

samie ha detto...

Sai che c'è Max? Che hai più coraggio e determinazione tu che se un diciottenne di quante ne abbia l'intera comunità di kilombo. Attenzione però ti muovi in un acquario infestato da barracuda e squali!

Spartacus Quirinus ha detto...

Caro Max, debbo commentare (anche se non amo farlo sapendo che Gianna e Pinotto, ovvero gli “anonimi lombardi” che riempiono di commenti anche contraddittori fra loro i post, tuoi e di Samie) perché, forse per un qualche lapsus calami hai dimenticato qualche puntino sulle i. Vediamoli:
Sei indignato, ma non ti eri indignato quando un gruppo di kilombisti venne ESTROMESSO, anzi fosti ben felice di prendere il posto di uno dei quattro o cinque redattori “fucilati”; oggi nessuno è stato estromesso; la sospensione è nella carta di K. E nel tuo caso è perché hai pubblicato più di qualche post altamente offensivo nei confronti di colleghi blogger. Ciò non è consentito sempre dalla famosa Carta.
Vuoi sapere i nomi dei redattori: ma essi, per il momento chiedono di rimanere anonimi, proprio per evitare ritorsioni future. Del resto non è la prima volta che accade, già ai tempi di “spb” di cui nessuno, ripeto NESSUNO, sa niente vi fu il redattore anonimo (e non dirmi che era stato eletto, perché è un ritornello caro ai sostenitori dell'attuale P. del C. italiano), che ebbe a disposizione la mailing list, e che l'usò per suoi scopi onde propagandare un nuovo aggregatore.
Parli di “una certa Tisbe” che altri non è che la conosciuta Tina Galante, e posso assicurarti che è una vera persona, poiché la conobbi personalmente ad un nostro convegno, ai margini della mostra dell'editoria minore, tre o quattro anni or sono a Roma. Spartacus Quirinus è il mio pseudonimo, nonché nick, in quanto autore di poesia dialettale satirica, il mio nome è Claudio Francesconi, e non è un mistero per nessuno. Magari saper chi è Samie...
Kilombo dovrà diventare di proprietà di un'associazione costituita ad hoc: vecchio progetto già lungamente discusso dal collettivo ma non realizzato per troppo bizantinismo; solo questo garantirà l'aggregatore da “colpi di mano” o da “capricci” di un solo padrone (anche se non credo che accadrebbe con Dacia quanto è accaduto con Jaco!).
Il collettivo, ovvero un'araba fenice, esiste sulla carta, ma non partecipa; basti vedere quante votazioni per la redazione sono andate a vuoto per mancanza di volontari, e basta anche vedere quanto siano pochi i votanti. Così non può continuare: sarà l'associazione a stabilire come “governare” Kilombo. E le votazioni saranno reali e dunque a tutela della veridicità e della democrazia.
“Il signore in questione è pregato di studiare” poiché ero l'unico maschio ad essere citato è probabile che ti riferisca a me: ora visto che ho qualche anno più di te, credo di aver studiato molto più di te! È a te invece che rivolgo un sentito appello affinché tu ti ripassi, se mai l'avessi studiata, una bella dose di buona educazione.

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Simone ha detto...

Non ho mai visitato Kilombo... non ho molto da dire in proposito, ne approfitto solo per salutarti allora!!

Massimilano ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Massimilano ha detto...

@Spartacus:

io a differenza di Swa, rispondo.
dunque vedrò un po' di chiarirti le idee.

Tu dici:
"non ti eri indignato quando un gruppo di kilombisti venne ESTROMESSO,anzi fosti ben felice di prendere il posto di uno dei quattro o cinque redattori “fucilati” "

Jaco e gli altri, VI cacciarono,
perchè,facevate quello che volevate(censuravate,sospendevate,
espellevate,creavate gruppi su Kilombo senza chiedere a nessuno).

La cosa più importante per me è la libertà (sia di parola,di espressione,di satira) e quindi oggi come allora, mi limitai a dare spazio a chi era stato arbitrariamente buttato fuori sul mio blog, null'altro. Tanto però fu sufficente per ricevere "anonime minacce" di denuncia.

Riguardo alla mia candidatura,
come spiegai allora, era dovuta ad un mio pensiero:
"INUTILE SEMPRE CRITICARE, se poi QUANDO SI PUO' FARE QUALCOSA, non la si fà"

"Vuoi sapere i nomi dei redattori: ma essi..."

Apprendo da te,
che sono stati nominati altri redattori (senza elezioni e quindi illegittimi)oltre a Swamp.

Io NON ho mai chiesto il nome di nessuno.
Ho criticato l'ipocrisia di Swamp del quale non si sà nulla,
ma pretende il nome degli altri
di cui,peraltro,già si sà.


"già ai tempi di “spb” "
Io, SPB non so chi sia,non l'ho mai sentito e non mi interessa.

“Il signore in questione è pregato di studiare”

Non mi riferivo a TE.

il mio "signore" era riferito
a quel blogger (non meglio identificato )che si ritiene offeso dall'esposizione delle svastica sulla bandiera di Israele.

E dato che la Bandiera, rappresenta lo Stato e non il culto più praticato nello stato stesso,
dire che è offensivo per gli ebrei la svastica sulla bandiera di Israle denota ingnoranza CHIUNQUE si ritenga offeso è pregato di studiare di più!

" ora visto che ho qualche anno più di te, credo di aver studiato molto più di te"

come dire: 2+4=9!
Non mi sempra proprio che essere più grandi, significhi sapere più cose.

"È a te invece che rivolgo un sentito appello affinché tu ti ripassi, se mai l'avessi studiata, una bella dose di buona educazione."

HO MAI FORSE OFFESO QUALCUNO????
HO MAI CALUNNIATO QUALCUNO?????
HO MAI MINACCIATO QUALCUNO?????

Un saluto,
Max

Cloroalclero ha detto...

x il sig. Francesconi che scrive:

Del resto non è la prima volta che accade, già ai tempi di “spb” di cui nessuno, ripeto NESSUNO, sa niente vi fu il redattore anonimo (e non dirmi che era stato eletto, perché è un ritornello caro ai sostenitori dell'attuale P. del C. italiano), che ebbe a disposizione la mailing list, e che l'usò per suoi scopi onde propagandare un nuovo aggregatore.

Queste che scrivi sono solo falsità. Illazioni spacciate da te e dai tuoi 4 complici perchè gettar escremento sugli altri e' il vostro sport preferito. Ti sfido a dimostrare quello che dici,se hai gli attributi. Vediamo chi si contraddice. Non hai proprio il coraggio di metterti in dialettica senza fare insinuazioni, bassezze e sparare insulti. Sono qui, rispondimi no?

poi il sig Francesconi scrive:
"Magari saper chi è Samie... "
Perche'? senti l'esigenza di infamare anche lei sul posto di lavoro? guarda che mica passa cosi eh...
vediamo se ce le hai le palle di rispondermi. Secondo me no. Un vile si riconosce a distanza.

mario ha detto...

Francesconi, se ha studiato, dovrebbe conoscere la differenza tra ebraismo e sionismo. Lui ha la faccia di tolla tipica di chi ha scarsa memoria, quando sospendeva arbitrariamente i compagni o ne censurava i post tutto andava bene perché lui era il custode di regole che interpretava a modo suo.
Poi si è preso un calcio nel culo.
E si meraviglia?

rimani aggiornato. ricevi via mail i mie nuovi articoli

Libri che consiglio

  • "Gheddafi, Islam Petrolio e Utopia" di Mino Vignolo
  • No Logo di Naomi Klein
  • La Pulizia Etnica della Palestina di Ilan Pappe
  • Un indovino mi disse,Buona notte Sign.Lenin di T.Terzani
  • Il teorema del pappagallo di D.Geudj
  • La fattoria degli animali di G.Orwell
  • Il De Bello Gallico di C.G.Cesare
  • Imperium di R.Kapuscinski
  • I Courtney (il ciclo ) di W.Smith
  • Il mondo di Sophia di J.Gaarder
  • Il codice da Vinci e Angeli e Demoni di D.Brown
  • Harry Potter (tutti) di J.K.Rowling
  • La notte dei desideri di M.Ende
  • La compagnia dei celestini di S.Benni
  • L'ultima Legione e Il Tiranno di M.Manfredi

Wikio

Wikio - Top dei blog