Translate

Benvenuti.

Notizie, commenti e riflessioni su " l'Italia che non si vergogna, con la testa nell'elmo di Scipio, va alla gogna. " Blog che nasce dalla volonta ed esigenza dell'autore di dibattere e confrontare la propria visione di mondo e società con quante più persone, motivo per cui sono molto graditi i commenti.

2010/09/27

Parte2_Bologna

Eccomi qui seduto nel mio letto a Bologna, a scrivere al blog.
Ecco lo sò...vi starete chiedendo, ma tu non dovevi partire per il mondo?
Effettivamente il programma era quello, e ne sono stato convinto fino ai primi di settembre quando ritornato dal fantastico viaggio a Monaco con Aurora e Giampy [e con ancora Cuba impressa nel cuore] mi sono dovuto fermare a concretizzare come volevo realizzare il mio anno sabbatico "on the road" per l'europa.
Da lì in avanti è stato un po' un susseguirsi di eventi e discussioni con amici e parenti che mi hanno portato, dopo aver valutato una serie di opzioni intermendie, a
rimandare il viaggio al termine dell'Università.
Ecco, l'Università va bene...ma quale? dove?
Le tre opzioni su cui da subito ho puntato l'attenzione sono state: Filosofia, Storia e Scienze Politiche.
Una volta scelto scartata filosofia(che per quanto mi piaccia e interessi, non mi ci vedo a studiarmi volumi interi su platone, hegel, schopenauer e colleghi vari) e Storia (vista la presenza di esami con greco e latino) restava da decidere quale corso di laurea prendere.
Anche qui le opzioni erano tre:Sci.Politiche delle Organizzazioni,Sviluppo e Cooperazione Internazionale e Studi internazionali.
Altro problema grosso era in quale città fare l'università.
Le due opzioni che ho da subito valutato sono state Milano e Bologna.
La prima per la vicinanza (1 ora di treno) fisica, l'altra per la vicinanza ideologica (anche se ormai, di "rosso" è rimasto ben poco, se si esclude la toponomastica delle vie, e dei luoghi)perchè Bologna è pur sempre Bologna, è la citta di VIA FABBRI 43
Alla fine l'opzione Bologna ha prevalso, anche perchè pur mandando il viaggio "on the road" restava in me la necessità di uscire dal quotidiano, di "cambiare aria", staccare dalla solita routine "casa-scuola-casa" cosa che Milano non mi avrebbe consentito.
Una volta scelta la città, restava da decidere quale corso di laurea e trovare un alloggio. Per risolvere questi ultimi due problemi, scesi a Bologna dove dopo una discussione con una gentilissa signora in segreteria didattica ho optato per l'indirizzo in STUDI INTERNAZIONALI (QUI trovate il piano di studi) dato il taglio più umanistico e la minore quantità possibile di economia e matematica :-)
Per l'alloggio ho avuto la fortuna di poter sfuttare Andrea conosciuto qualche mese prima proprio grazie al blog.
Ed è a lui che devo in buona parte l'aver trovato casa, ma sopratutto l'essermi "trovato A casa" da subito, oltre essere stato disponibilissimo personalmente mi ha anche fatto conoscere in pochi giorni molti ragazzi che da subito mi hanno accolto nel gruppo.
E allora eccomi qui, a scrivere queste righe che aprono questo seconda parte della mia vita mentre mangio un pezzo di pizza, chiaccherando di Scrubs e Friends con la mia coinquilina-collega/matricola e con Daniele un membro della "compa" bolognese,
sicuro in me che pur non sapendo assolutamente cosa farò, quale strada prenderò
e dove mi porterà, sono certo che è appena cominciato il secondo capitolo della mia vita ed ho intenzione di viverlo alla scoperta di nuove persone, nuove strade ma
sopratutto di me stesso e lo farò con chiunque voglia seguirmi ed aiutarmi lungo questa strada con gli amici presenti e futuri, lasciando con un po' di tristezza chi se ne và e se ne andrà ma con sempre in mente i bei momenti passati e tutto ciò che a donato.

Hasta Luego,
Max

1 commento:

Andrea Banlieue Intonti ha detto...

Oh ma che hai intenzione di farmi prendere la scatola dei fazzolettini bianchi? ;-)
E poi io non ho fatto niente di che. Devi ringraziare più che altro Elena, Gaia ed il tuo coinquilino Peppe; è a loro che devi dire grazie, non a me...
Sono contento ti sia trovato subito a tuo agio, ma come avrai notato con le mie amiche/i miei amici - qualcun@ dovrai ancora conoscerl@ - è difficile avere una sensazione diversa...

Hasta luego companero,
ci vediamo il prima possibile (anche perché devo venire a vedere come hai combinato la camera ;)!

rimani aggiornato. ricevi via mail i mie nuovi articoli

Libri che consiglio

  • "Gheddafi, Islam Petrolio e Utopia" di Mino Vignolo
  • No Logo di Naomi Klein
  • La Pulizia Etnica della Palestina di Ilan Pappe
  • Un indovino mi disse,Buona notte Sign.Lenin di T.Terzani
  • Il teorema del pappagallo di D.Geudj
  • La fattoria degli animali di G.Orwell
  • Il De Bello Gallico di C.G.Cesare
  • Imperium di R.Kapuscinski
  • I Courtney (il ciclo ) di W.Smith
  • Il mondo di Sophia di J.Gaarder
  • Il codice da Vinci e Angeli e Demoni di D.Brown
  • Harry Potter (tutti) di J.K.Rowling
  • La notte dei desideri di M.Ende
  • La compagnia dei celestini di S.Benni
  • L'ultima Legione e Il Tiranno di M.Manfredi

Wikio

Wikio - Top dei blog