Translate

Benvenuti.

Notizie, commenti e riflessioni su " l'Italia che non si vergogna, con la testa nell'elmo di Scipio, va alla gogna. " Blog che nasce dalla volonta ed esigenza dell'autore di dibattere e confrontare la propria visione di mondo e società con quante più persone, motivo per cui sono molto graditi i commenti.

2010/03/27

Usa, riforma sistema Sanitario

Il congresso ha approvato la riforma del sistema sanitario americano.

Grande soddisfazioni per Obama e il suo staff,
che finalmente hanno realizzato una delle promesse della campagna elettorale,
e certamente per quei 32 milioni di Americani a cui, fino ad oggi, era stato negato il DIRITTO alla SALUTE.

Riforma che costiuisce un passo avanti,
anche se, non è perfetta e certamente non è la soluzione dei problemi in America,

Credo anche, però, che ogni evento o riforma vada contestualizzato
e quindi credo che QUESTA riforma, per QUESTI STATI UNITI, in QUESTO MOMENTO
sia comunque un grande successo.

Non è certo possibile pretendere(nè possibile sperare)
che la PATRIA del CAPITALISMO, che dalla sua nascita si muove sui binari del denaro e del profitto privato, a completo discapito della sfera sociale, possa adottare
un sistema sanitario su stile europeo.

Anche perchè, purtroppo, ormai quel sistema è solido,
e spostare troppo l'equilibrio, verso una politica sociale rischia di far saltare
tutto il sistema economico (e POLITICO!)che si basa sulle industrie e le case farmaceutiche, e tutto ciò che ruota loro intorno,
con il rischio di provocare altri disastri finanziari ma sopratutto sociali.

E allora, con la speranza che questo sia, comunque, solo un primo piccolo passo
verso un'America migliore,
faccio i miei compliementi ad Obama per questo successo
e i migliori auguri per i prossimi anni.

Un Saluto,
Max

4 commenti:

Simone ha detto...

Sono moooolto perplesso.
Ma non ho una mente ottusa, per cui resto a vedere come va...

Massimilano ha detto...

@Simone:
come ho detto, certamente non è la RIFORMA STORICA e ECCEZIONALE che da tutti viene sbandierata.
E' comunque, per un paese come gli USA, un piccolo passo avanti che apprezzo,sperando non sia l'ultimo.

Max

adestra ha detto...

Ho un mio amico che da diversi anni vive econ la sua famiglia e lavora nei dintorni di Detroit e per lui, che ho sentito al telefono, questa è una grande vittoria per Obama in quanto sblocca la possibilità, per tutti, di farsi curare anche se non all'europea, ma è un gran passo avanti.

Massimilano ha detto...

@Adestra:
Sono molto contento per il tuo amico.
Finalmente potrà godere di un diritto INVIOLABILE dell'uomo, come quello alla Salute.

Max

rimani aggiornato. ricevi via mail i mie nuovi articoli

Libri che consiglio

  • "Gheddafi, Islam Petrolio e Utopia" di Mino Vignolo
  • No Logo di Naomi Klein
  • La Pulizia Etnica della Palestina di Ilan Pappe
  • Un indovino mi disse,Buona notte Sign.Lenin di T.Terzani
  • Il teorema del pappagallo di D.Geudj
  • La fattoria degli animali di G.Orwell
  • Il De Bello Gallico di C.G.Cesare
  • Imperium di R.Kapuscinski
  • I Courtney (il ciclo ) di W.Smith
  • Il mondo di Sophia di J.Gaarder
  • Il codice da Vinci e Angeli e Demoni di D.Brown
  • Harry Potter (tutti) di J.K.Rowling
  • La notte dei desideri di M.Ende
  • La compagnia dei celestini di S.Benni
  • L'ultima Legione e Il Tiranno di M.Manfredi

Wikio

Wikio - Top dei blog