Translate

Benvenuti.

Notizie, commenti e riflessioni su " l'Italia che non si vergogna, con la testa nell'elmo di Scipio, va alla gogna. " Blog che nasce dalla volonta ed esigenza dell'autore di dibattere e confrontare la propria visione di mondo e società con quante più persone, motivo per cui sono molto graditi i commenti.

2010/01/20

Ladri e "Santi"


Vignetta di: Dario Ballini
Per riabilitare Galileo Galilei ci sono voluti 359 anni, 4 mesi e 9 giorni. Per riabilitare Bettino Craxi, meno di 10 anni.
In Italia è più facile accettare che la politica ruoti attorno alle tangenti che la terra intorno al sole
(MissKappa_Anna Pacifica Colasacco)











Il Tg1 di Minzolini e IlGiornale di Feltri hanno dato l'avvio
al processo di riabilitazione-santificazione del ladrono Bettino"Bottino"Craxi.
Il Giornale 17/1/2010

Ogni considerazione mi sembra inutile, e non perchè ritengo che Craxi
sia stato "il male assoluto" e nemmeno il peggior politico della storia Italiana.

Quello che trovo sconcertante sono:

1)Che la giustificazione "prima" che è stata data è che:
_infondo Craxi ha fatto quello che hanno sempre fatto quello che hanno fatto tutti(e continuano a fare), in primis gli stessi che oggi lo condannano.
Almeno lui ha pagato per le sue colpe._
Il Giornale del 3/1/2010

MA CHE RAGIONAMENTO E'?!?!
Semplice, un ragionamento all'Italiana.

Per cui se tutti rubano,corrompono,truffano la colpa del singolo è minore.
Come se, la colpa, fosse una sola grande colpa, che poi si divide tra le persone
che l'hanno commessa, e quindi,
più persone rubano più è piccola la colpa di ciascuno.

E poi, vorrei ricordare che Craxi NON ha pagato proprio nulla,
perchè per evitare la galera, in conseguenza delle condanne in via definitiva,
è fuggito ad Hammamet. Quindi oltre che ladro è pure latitante.

2)Chiunque osi obiettare, viene accusato di avvelenare il clima,
e di voler negare i meriti che politicamente ha avuto Craxi.

Ma la smettiamo di prenderci in giro?
Questo non è certo un dibattito storico-politico sulla figura di Craxi,
è solamente la glorificazione dell'uomo che ha permesso a Berlusconi(suo degno erede) di creare il suo impero economico.
Prova ne è che ha discuterne non sono certo storici,intellettuali e critici,
ma MINZOLINI e Vittorio FELTRI,
rispettivamente a capo del 4° tg di Berlusconi e direttore de "ilGiornale".
NON VI DICE PROPRIO NULLA?!

A proposito di Feltri, vorre riportare (per chi avesse la memoria corta)
alcuni stralci di articoli da lui scritti all'epoca dei fatti.
Per la cronaca, Feltri all'epoca scriveva sull'INDIPENDENTE.
(Fonte)

Indipendente nel numero del 16 dicembre 1992:
“Mai provvedimento giudiziario fu più popolare, più atteso, quasi liberatorio di questo firmato contro Craxi [...]. Di Pietro non si è lasciato intimidire dalle critiche, dalle minacce di mezzo mondo politico [...].
I giudici lavorano tranquilli, in assoluta serenità: sanno che i cittadini,
ritrovata dignità e capacità critica, sono dalla loro parte.
Come noi dell’Indipendente, sempre”


Sempre Feltri,sempre sull'Indipendente,
quando Craxi venne assolto da alcuni capi d'imputazione.

"Hanno vinto i ladri"... Allegria!"....Un Parlamento impresentabile, pieno di concussori, corrotti, manutengoli, ha assolto Craxi e condannato Di Pietro "Allegria! siamo in un Paese, peggio che sudamericano, a questo punto" (30 Aprile 1993)

In questi giorni gira la voce che ci sia un "dossier" su DiPietro... IlGiornale
sarà vero?IO non lo so,
ma FELTRI sembra avere la risposta.
Leggiamo cosa scriveva, ancora, sull'Indendente in data 15 giugno 1992:

"...Ora diranno che lei in fondo non è uno stinco di santo e troveranno qualche calunniatore disposto a buttare lì qualche pettegolezzo velenoso... Se riescono a smontare lei, smontano anche l'inchiesta. La sua fortuna è di essere bravo e libero: cioè invidiato".

Insomma, ognuno è libro di credere a quello che vuole.
IO ho deciso di credere al Feltri di 15 anni fa, non fosse altro perchè
allora scriveva sull'INDIPENDENTE mentre oggi scrive da DIPENDENTE sul giornale di
famiglia dell'erede di Craxi.

Un saluto,
Max

2 commenti:

adestra ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
adestra ha detto...

Feltri, 16 dicembre 1992:
“Mai provvedimento giudiziario fu più popolare, più atteso, quasi liberatorio di questo firmato contro Craxi.
Il Giornale 3.1.2010: in fondo Craxi ha fatto quello che hanno sempre fatto quello che hanno fatto tutti(e continuano a fare), in primis gli stessi che oggi lo condannano.
Almeno lui ha pagato per le sue colpe.
L'incoerenza di feltri è estremamente evidente come è evidente che un latitante come Craxi non va commemorato come ha fatto il Governo che ha "inviato" ben tre Ministri a cui, sicuramente, abbiamo anche pagato di tasca nostra il biglietto dell'aereo.

rimani aggiornato. ricevi via mail i mie nuovi articoli

Libri che consiglio

  • "Gheddafi, Islam Petrolio e Utopia" di Mino Vignolo
  • No Logo di Naomi Klein
  • La Pulizia Etnica della Palestina di Ilan Pappe
  • Un indovino mi disse,Buona notte Sign.Lenin di T.Terzani
  • Il teorema del pappagallo di D.Geudj
  • La fattoria degli animali di G.Orwell
  • Il De Bello Gallico di C.G.Cesare
  • Imperium di R.Kapuscinski
  • I Courtney (il ciclo ) di W.Smith
  • Il mondo di Sophia di J.Gaarder
  • Il codice da Vinci e Angeli e Demoni di D.Brown
  • Harry Potter (tutti) di J.K.Rowling
  • La notte dei desideri di M.Ende
  • La compagnia dei celestini di S.Benni
  • L'ultima Legione e Il Tiranno di M.Manfredi

Wikio

Wikio - Top dei blog