Translate

Benvenuti.

Notizie, commenti e riflessioni su " l'Italia che non si vergogna, con la testa nell'elmo di Scipio, va alla gogna. " Blog che nasce dalla volonta ed esigenza dell'autore di dibattere e confrontare la propria visione di mondo e società con quante più persone, motivo per cui sono molto graditi i commenti.

2009/08/11

Il nome giusto.

Sono stufo degli appellativi dati così tanto per darli,
senza alcun motivo o con motivazioni insufficienti.

Questa moda rilanciata da Berlusconi e tanto apprrezzata dai "compagni"
(ovviamente all'opposto).

Ormai chiunque sia/dica/faccia qualcosa contro il governo è un/a "comunista".
Basta sono stufo, la cosa ha raggiuto livelli ridicoli.
Potremmo persino essere capaci di affermare che Travaglio, Di Pietro & Co.
sono, se non comunisti, almeno di "Sinistra".

E allo stesso modo, c'è la diffusa abitudine, tra quelli di sinistra,
di dare del "fascista" a chiunque non la pensi come loro o abbia un parere
riconducibile alla destra,
a partire da Berlusconi fino ad arrivare a Borghezio,
due,per esempio, che col fascismo hanno, ben poco o nulla a che fare.

Il fatto che Berlusconi in questi ultimi tempi abbia dato
continuamente e a chiunque indiscriminatamente del comunista,
ritengo abbia avuto i suoi effetti positivi sulla Sinistra*,
però sono veramente stufo di sentire affibbiare nomi e appellativi
a caso a chiunque capiti a tiro.

Chiamiamoli coi loro nomi ...
Berlusconi sarà anche un p2ista,corrotto e corruttore e Borghezio è un razzista xenofobo ...
ma di certo non sono fascisti.

*
Credo che il continuo abuso ingiustificato del termine "comunista"
abbia risvegliato nelle coscienze di alcune persone, un nuovo moto di orgoglio verso quell'ideologia che una volta era la loro "bandiera" e che negli ultimi anni
si era in loro assopita ...
"come IL pescatore all'ombra dell'ultimo sole..."

2 commenti:

Simone ha detto...

caro, carissimo Max. Questo post avrei potuto scriverlo io, condivido pienamente!!

Anonimo ha detto...

Il fascismo nacque da Mussolini dai fondi dei Massoni di destra ed era profondamente xenofobo.

Mussolini era infatti ad terra dopo essere stato espulso ad calci dal partito socialista non solo per aver sostenuto la guerra ma anche (strano che sia scomparso dai libri di scuola ma lo pubblica l'Avanti) per la sua affiliazione massonica.

Sulla xenofobia basta guardare sia i primo movimento dei fasci che la storia seguente. C'é da dire che xenofobia è paura dell'altro, questo altro è anche il comunista.

Ciao da mauriziodaniello

rimani aggiornato. ricevi via mail i mie nuovi articoli

Libri che consiglio

  • "Gheddafi, Islam Petrolio e Utopia" di Mino Vignolo
  • No Logo di Naomi Klein
  • La Pulizia Etnica della Palestina di Ilan Pappe
  • Un indovino mi disse,Buona notte Sign.Lenin di T.Terzani
  • Il teorema del pappagallo di D.Geudj
  • La fattoria degli animali di G.Orwell
  • Il De Bello Gallico di C.G.Cesare
  • Imperium di R.Kapuscinski
  • I Courtney (il ciclo ) di W.Smith
  • Il mondo di Sophia di J.Gaarder
  • Il codice da Vinci e Angeli e Demoni di D.Brown
  • Harry Potter (tutti) di J.K.Rowling
  • La notte dei desideri di M.Ende
  • La compagnia dei celestini di S.Benni
  • L'ultima Legione e Il Tiranno di M.Manfredi

Wikio

Wikio - Top dei blog