Translate

Benvenuti.

Notizie, commenti e riflessioni su " l'Italia che non si vergogna, con la testa nell'elmo di Scipio, va alla gogna. " Blog che nasce dalla volonta ed esigenza dell'autore di dibattere e confrontare la propria visione di mondo e società con quante più persone, motivo per cui sono molto graditi i commenti.

2009/07/20

Primarie PD

In questo post seguirò una doppia linea, verso le primarie nazionali del PD.
D'apprima indicherò perchè costituiscono una bufala, e poi indicherò per chi,
secondo me, bisogna votare.

E' evidente che queste "primarie" siano del tutto inutili e/o fuorvianti rispetto a chi,
secondo i militanti del PD, dovrebbe guidare il partito democratico,
e lo è per un motivo fondamentale : TUTTI possono votare.

Le uniche, diciamo, limitazioni sono,
1)l'età, che deve essere maggiore di 16 anni
2) che si firmi la carta dei valori del partito.
Ora due cose, che mostrano già in se' il valore nullo delle primarie, la prima perchè è assurdo che possano votare i minorenni.E la seconda perchè non è legalmente vincolante, ma lo è solo moralmente, per così dire.

Inoltre è ridicolo che per votare non si debba essere iscritti al partito,
inquanto si dà la possibilità a tutti coloro a cui del partito non frega nulla di decidere sulle sorti dello stesso.In altre parole, a decidere chi guiderà il partito potranno essere militanti o sostenitori di qualsiasi altro partito a cui farebbe comodo vedere alla segreteria del PD questo o quel candidato.

Per fare un esempio l'UDC potrebbe spingere i suoi a votare Franceschini,
e PRC indicare ai suoi di votare Marino , perchè le linee guida di quel candidato si avvicinano più alla loro linea politica, il che potrebbe, dare origine a nuove alleanze politiche.

Detto questo, dirò che tra i candidati nazionali tra cui scegliere, una voltra estromesso Grillo,
rimangono Francheschini, Marino, Adinolfi e Bersani.

Bene,
IO SOSTENGO MARINO.

E io invito tutti coloro che vorrebbero vedere finalmente il PD diventare di Sinistra,
a fare altrettanto.
E se non vi convince lui, perchè pensate "e sempre così, poi ..."
vi convincerà il fatto che la Binetti e i suoi consoci hanno dichiarato che se dovesse vincere Marino se ne andranno (LEGGI), il che sarà comunque già una vittoria e un passo avanti.




3 commenti:

Skeight ha detto...

Io penso invece che sia giusto che si possa votare alle primarie senza essere iscritti al partito. Il problema è quello per cui si vota: suona molto bene votare per eleggere il segretario e - si suppone - candidato premier contro la destra, ma se la scelta dei candidati per il parlamento resta nelle mani degli apparati, non cambia nulla.
Il giorno che il PD (ma anche tutti gli altri partiti di sinistra) farà le primarie per decidere i parlamentari, allora sì che sarà un passo in avanti verso una maggiore democraticità interna.

Anonimo ha detto...

carissimo ragazzo...

1) in tutti i partiti d'Italia in cui c'è un congresso (quindi IDV e PDL esclusi) al voto partecipano tutti gli iscritti al partito, e quindi anche i Minori (visto che l'iscrizione ad un partito è possibile anche a 16 anni). Io per primo fui votato in una segreteria ancora minorenne...

2) il PD ha per sua natura una vocazione maggioritaria. Proprio per questo motivo indice delle primarie in seguito al congresso (in cui vengono selezionati i tre candidati segretario). L'apertura agli altri (che sottoscrivono il programma... io non sottoscriverei mai il programma di un partito in cui non mi riconosco!) e il contestale abbinamento segretario=leader candidato alla presidenza del consiglio permettono la scelta ad una categoria più ampia di elettori.
3) semmai io chiederei primarie più vere... ma questa volta le primarie sono molto vere"
4) sei sicuro che Marino sia vicino al PRC? io no... anzi... credo più possibile che il papocchio arrivi con Bersani... dall'UDC ai COmunisti uniti nella sconfitta!
5) Io Scelgo marino... Liberale, laico e progressista!

Max ha detto...

@Anonimo.
Ringraziandoti del commento, ti dico che per stavolta il commento non lo cancello (perchè hai portato avanti un pensiero e voglio risponderti) PERO' d'ora in poi (se ci fosse un poi) FIRMATI.

Allora...
1)Ok, passi per i 16 anni.

2)Riguardo marino e PRC, ammetto che bersani gli è più vicino, lì per lì non ci ho pensato, voleva essere solo un esempio per mostrare quali effetti poteva comportare il voto LIBERO.

3)Rimane comunque il fatto che è assurdo che tu, non iscritto al partito, possa decidere chi guiderà tale partito.
NO ?!

4)felicissimo che anche tu scelga Marino.

rimani aggiornato. ricevi via mail i mie nuovi articoli

Libri che consiglio

  • "Gheddafi, Islam Petrolio e Utopia" di Mino Vignolo
  • No Logo di Naomi Klein
  • La Pulizia Etnica della Palestina di Ilan Pappe
  • Un indovino mi disse,Buona notte Sign.Lenin di T.Terzani
  • Il teorema del pappagallo di D.Geudj
  • La fattoria degli animali di G.Orwell
  • Il De Bello Gallico di C.G.Cesare
  • Imperium di R.Kapuscinski
  • I Courtney (il ciclo ) di W.Smith
  • Il mondo di Sophia di J.Gaarder
  • Il codice da Vinci e Angeli e Demoni di D.Brown
  • Harry Potter (tutti) di J.K.Rowling
  • La notte dei desideri di M.Ende
  • La compagnia dei celestini di S.Benni
  • L'ultima Legione e Il Tiranno di M.Manfredi

Wikio

Wikio - Top dei blog